vai a inizio pagina

Documenti

29.529

Documenti pubblicati

1.535.928

Pagine digitalizzate

L'archivio documentale è il frutto di un lungo e complesso lavoro di ricerca, selezione e ordinamento delle carte attraverso cui è possibile ricostruire la storia di Eni e delle sue società, dell'industria petrolifera e della politica energetica italiane. I documenti conservati risalgono ai primi anni del Novecento e il loro numero si incrementa periodicamente man mano che l'Archivio storico eni prende in carico il materiale non più d'uso corrente in azienda. Sono liberamente consultabili tutti i documenti che abbiano superato almeno trent'anni dal momento della loro redazione. Le carte sono descritte analiticamente ed è consentita una loro riproduzione per fini di studio e ricerca.

Il fondo Eni comprende le carte delle segreterie dei presidenti della società a partire da Enrico Mattei, tutti i libri sociali, i bilanci di Eni e delle sue società, il materiale prodotto dalle varie funzioni aziendali e, in particolare, dalla Direzione per l'estero, dalla Direzione relazioni esterne, dalla Segreteria societaria, dalla Direzione del personale e della programmazione

Nel fondo Agip si trova la documentazione che fa capo all'Agip e alle sue controllate e consociate. In particolare, oltre ai libri sociali e contabili, sono descritte le carte relative alle attività di esplorazione, sfruttamento e produzione di idrocarburi in Italia e all'estero, sin dalle origini della ricerca petrolifera avviata da aziende per conto dello Stato.

Il fondo fa capo alle società partecipate e controllate Eni quali ad esempio: Spi, Aipa, Sicea, Tescon, Gepi. Inoltre nel fondo si trova la documentazione dell'Asap, l'Associazione sindacale aziende petrolifere, costituita nel 1957 da Enrico Mattei per gestire le relazioni industriali con i lavoratori delle imprese del settore energia.

Nel fondo Archivi personali si trovano le carte di coloro che hanno donato il proprio archivio o parte di esso all'Archivio storico Eni. Si tratta per lo più di carte di pionieri che hanno lavorato in Eni o per conto di Eni, in Italia e all'estero e che si sono occupati di attività legate al mondo petrolifero.

Nel fondo altre fonti vengono descritte le carte in fotocopia e/o in digitale che provengono da altri archivi (italiani ed esteri) e che sono state raccolte e conservate dall'Archivio storico Eni ad integrazione del proprio patrimonio documentale. Il materiale permette di approfondire temi ed eventi legati alla storia di Eni.

Il fondo Snam è composto da tutta la documentazione che fa capo alla Snam e alle sue controllate e consociate. In particolare, oltre ai libri sociali, nel fondo si trovano le carte attraverso cui è possibile ricostruire la storia della metanizzazione d'Italia attraverso la costruzione di metanodotti e la commercializzazione e distribuzione di gas naturale.

Raccolte Documenti